fbpx
Riserva Naturale Sorgenti del Pescara

Riserva Naturale Sorgenti del Pescara

Mamma… Da dove nasce questo fiume? E perché ha copiato il nome alla città?
Quando andiamo a vedere dove nasce? – Appena arriva il bel tempo… Va bene, domani! E detto fatto siamo andati.

L’ingresso nella Riserva Naturale Sorgenti del Pescara è gratuito e non vincolato ad orari o giorni di apertura.
Un breve tragitto in macchina e un piccolo percorso a piedi (il cammino é percorribile a piedi, bici monopattini e passeggini) per arrivare senza alcun preavviso a un quadro naturale mozzafiato.
Degno dei quadri di Monet, uno specchio d’acqua cristallina, incorniciato da una vegetazione dai colori che cambiano continuamente nell’arco della stessa giornata, minuto per minuto, e attraverso le stagioni.
Si respira un’aria fresca e pulita, bagnare i piedi in questa splendida acqua ghiacciata é d’obbligo.

Habitat di numerose specie vegetali ed animali, oltre che un’area di spiccato interesse idrogeologico, é una riserva naturale di particolare interesse, soprattutto per la comunità che può rifugiarsi in questo ultimo spazio di natura incontaminata e a pieni polmoni, e finalmente respirare aria nuova e pulita.

L’Associazione Cooperativa Sociale «Eccomi» di Popoli, organizza in pianta stabile e tutto l’anno, una grande varietà di laboratori tematici per bambini adattabili e prenotabili alle scolaresche ma anche a gruppi privati. Durante la stagione estiva si moltiplicano gli eventi organizzati per grandi e piccini: dal teatro alla musica, lo yoga, laboratori di educazione ambientale… da tenere d’occhio sul sito internet

L’Oasi delle Sorgenti del Pescara é il luogo ideale per una gita last minute; Parcheggio gratuito, vanta una vasta area pic-nic, con punti fuoco, tavoli in legno per preparare e consumare i pasti.
C’é un piccolo chalet che offre una ristorazione rapida ma genuina e gustosa per i grandi e i bambini.

La Riserva Naturale Sorgenti del Pescara è un luogo perfetto per chi ama passeggiare, dall’area parte un percorso di trekking ad anello; il sentiero Canapine che porta all’interno del bosco e il Sentiero Colle Pescara (discreta pendenza; 85 m di dislivello) che porta ai punti panoramici Gran Sasso Majella e valle Peligna. Durata 1h. Lunghezza 1,6 Km.

Come si arriva
In treno circa un’ora di viaggio con diretto Pescara-Popoli. Tra i 5 e i 6 euro il prezzo del biglietto. La Riserva è raggiungibile in pochi minuti a piedi dalla stazione di Popoli grazie a un comodo sentiero.
In macchina / 40 minuti da Pescara, uscita Bussi-Popoli dalla A25 e quindi direzione Vittorito.

Periodi migliori per la visita
Primavera/Estate per godere di tutte le aeree.
Nei mesi più freddi offre paesaggio suggestivo e rilassante.

Link Utili
Catalogo Attività di Educazione Ambientale 2018/2019

FB https://www.facebook.com/SorgentidelPescara/

SITO http://www.riservasorgentidelpescara.it/

Parco Villa De Riseis

Parco Villa De Riseis

Mamma voglio andare al parco! – Sì ma a quale andiamo oggi? – Andiamo a quello vicino al mare! Il Parco Villa de Riseis

Mentre passeggiamo lungo la Riviera ti racconto una storia. C’era una volta Pescara, piccolo borgo a sud del fiume, in provincia di Chieti e c’era una volta Castellammare Adriatico, adagiata fra mare e colline, a nord del fiume, in provincia di Teramo. Con l’unificazione italiana, nel 1861, cresce, si modifica e si sviluppa il territorio costiero, ma le condizioni iniziali di Castellammare e Pescara erano profondamente diverse. La prima era un piccolo centro agricolo, con l’abitato sparso sulle colline attorno alla Madonna dei Sette Dolori e l’arenile attraversato dalla litoranea provinciale e dalla Strada Salara, tutto costellato di ville. Fra le tante, conosciamo villa Sabucchi, villa Mezzopreti, villa Basile, villa Muzii e Villa De Riseis, la più vicina al mare e al villaggio di pescatori Borgo Marina.

Oggi la gestione del parco è affidata alla Cooperativa Aurora. La stessa che ha in gestione il chiosco all’interno del nostro Parco Amico, il “Taverna Caffè Villa de Riseis” è uno spazio ideale per colazioni, pranzi e cene, soste in relax, soprattutto in compagnia dei bambini; diversi gli incontri culturali, sociali, artistici, politici etc. che si sono tenuti all’interno e all’esterno di questa bella struttura.  Il progetto del Parco Amico, ha come obiettivo la realizzazione di ogni forma di aggregazione e socializzazione destinata a promuovere e rafforzare la coesione sociale.

Laboratori di Esperienze: laboratori artistici, di fotografia, di musica, laboratori creativi per bambini. Nella sala ristorante è allestita una mostra fotografica permanente sulla storia di Borgo Marino e si organizzano laboratori di cucina marinara con il coinvolgimento delle nonne di Borgo Marino, laboratori della cucina essenziale, di cake-design e di intaglio di frutta e vegetali. Nei mesi primaverili ed estivi moltissimi gli eventi e gli incontri ospitati nel nostro Parco Amico, dai saggi dei laboratori teatrali, spettacoli di magia e serate danzanti, diversi concerti e manifestazioni, tutte attività proposte dalle Associazioni del territorio, come il famosissimo Spettacolo di Arti Circensi Internazionale Funambolika. E ancora, per la gioia dei bambini e dei ragazzi: due ampie aree giochi, un’area ristorazione per feste e cene in compagnia, un mini chiosco che vende bibite, caramelle e gelati, campi da Calcio e Basket dove si allenano baby squadre di scuole e non, Percorso Ciclabile, Pista Centrale per Rollers, Skaters e gioco libero.

News: In arrivo un nuovo Progetto che prevede laboratori di educazione ambientale in collaborazione con Attiva per la sensibilizzazione alla raccolta differenziata dei rifiuti, e un Healing Garden, un giardino terapeutico per il benessere psicofisico dei visitatori “speciali”, con una orticultura flessibile per i disabili.    

INGRESSI da Via Giacomo Puccini, 8 oppure Lungomare Matteotti di fronte Lido Apollo
Orari di apertura: 8:30/00:00

Il parco ex Caserma Cocco

Il parco ex Caserma Cocco

  Molto vicino alla Pineta d’Annunziana, un altro polmone verde cittadino é ormai storico punto d’incontro e partecipazione di tante famiglie e generazioni di ragazzi e bambini che, tutto l’anno possono godere di tre ettari di verde ben curato e attrezzato. A pochi passi dalla Zona Universitaria, questo grande parco dispone di campetti di basket e un’ampia area gioco bimbi, area per cani e vasti spazi dove passare in libertá le giornate, dallo studio, al picnic, al gioco. Una bella risorsa per la nostra cittá che con questo rinnovato spazio verde, ha visto nascere tante nuove belle iniziative per tutte le etá. Dal ben famoso Indie Rocket Festival, che con la sua kermesse internazionale porta ogni anno a Pescara ottima musica, cultura e attività ludico artistiche anche per i piú piccoli, ad altri eventi minori che nel parco hanno trovato ispirazione e scenario. Da ammirare i coloratissimi e psichedelici murales realizzati da alcuni street artist del Collettivo Pepe, esempio di perfetto connubio tra urban art e natura, uno stile vivace e diretto con elementi squisitamente infantili. Il Parco, vicino alla zona universitaria ospita anche diversi eventi e incontri kids friendly tra cui segnaliamo prossimamente la CACCIA ALLE UOVA “EASTER EGG HUNT” organizzata dalla LFC Institute.

 

La Pineta D’Annunziana riapre le porte

La Pineta D’Annunziana riapre le porte

Finalmente, dopo un lungo periodo di chiusura, la Riserva D’Annunziana di Pescara riapre le sue porte:
ancora più bella di come ce la ricordavamo!

Durante il periodo di manutenzione, il parco tanto caro alle famiglie e bambini é stato messo in sicurezza:
nuovi alberi sono stati piantumati, le aree pulite, i percorsi riorganizzati.

Ecco gli orari di apertura:
07:00 – 20:30

Link utili:
http://www.pinetadannunziana.it/
https://www.facebook.com/pinetadannunziana/

X