fbpx

Mamma… Da dove nasce questo fiume? E perché ha copiato il nome alla città?
Quando andiamo a vedere dove nasce? – Appena arriva il bel tempo… Va bene, domani! E detto fatto siamo andati.

L’ingresso nella Riserva Naturale Sorgenti del Pescara è gratuito e non vincolato ad orari o giorni di apertura.
Un breve tragitto in macchina e un piccolo percorso a piedi (il cammino é percorribile a piedi, bici monopattini e passeggini) per arrivare senza alcun preavviso a un quadro naturale mozzafiato.
Degno dei quadri di Monet, uno specchio d’acqua cristallina, incorniciato da una vegetazione dai colori che cambiano continuamente nell’arco della stessa giornata, minuto per minuto, e attraverso le stagioni.
Si respira un’aria fresca e pulita, bagnare i piedi in questa splendida acqua ghiacciata é d’obbligo.

Habitat di numerose specie vegetali ed animali, oltre che un’area di spiccato interesse idrogeologico, é una riserva naturale di particolare interesse, soprattutto per la comunità che può rifugiarsi in questo ultimo spazio di natura incontaminata e a pieni polmoni, e finalmente respirare aria nuova e pulita.

L’Associazione Cooperativa Sociale «Eccomi» di Popoli, organizza in pianta stabile e tutto l’anno, una grande varietà di laboratori tematici per bambini adattabili e prenotabili alle scolaresche ma anche a gruppi privati. Durante la stagione estiva si moltiplicano gli eventi organizzati per grandi e piccini: dal teatro alla musica, lo yoga, laboratori di educazione ambientale… da tenere d’occhio sul sito internet

L’Oasi delle Sorgenti del Pescara é il luogo ideale per una gita last minute; Parcheggio gratuito, vanta una vasta area pic-nic, con punti fuoco, tavoli in legno per preparare e consumare i pasti.
C’é un piccolo chalet che offre una ristorazione rapida ma genuina e gustosa per i grandi e i bambini.

La Riserva Naturale Sorgenti del Pescara è un luogo perfetto per chi ama passeggiare, dall’area parte un percorso di trekking ad anello; il sentiero Canapine che porta all’interno del bosco e il Sentiero Colle Pescara (discreta pendenza; 85 m di dislivello) che porta ai punti panoramici Gran Sasso Majella e valle Peligna. Durata 1h. Lunghezza 1,6 Km.

Come si arriva
In treno circa un’ora di viaggio con diretto Pescara-Popoli. Tra i 5 e i 6 euro il prezzo del biglietto. La Riserva è raggiungibile in pochi minuti a piedi dalla stazione di Popoli grazie a un comodo sentiero.
In macchina / 40 minuti da Pescara, uscita Bussi-Popoli dalla A25 e quindi direzione Vittorito.

Periodi migliori per la visita
Primavera/Estate per godere di tutte le aeree.
Nei mesi più freddi offre paesaggio suggestivo e rilassante.

Link Utili
Catalogo Attività di Educazione Ambientale 2018/2019

FB https://www.facebook.com/SorgentidelPescara/

SITO http://www.riservasorgentidelpescara.it/

X